sabato 19 dicembre 2015

domenica 15 novembre 2015

PRIORITA’ DI GOVERNO:107 MILIONI PER SALVARE L’UNITA’ E 74 MILIONI PER IL COMPARTO SICUREZZA E DIFESA


Siamo alle solite. Un film già visto, una vera e propria commedia all’italiana. Nei giorni scorsi il Governo ha versato 107 milioni di euro (pubblici) alle banche creditrici della vecchia gestione dell’Unità. Un quotidiano che forse non legge più nessuno visto che siamo all’ennesimo salvataggio governativo.

mercoledì 21 ottobre 2015

ANALISI DELLA LEGGE DI STABILITA’: I PUNTI SALIENTI DELLA MANOVRA ECONOMICA




Le tabelle del governo parlano di una manovra da 26,5 mld, ma di questi ben 16,8 derivano dall'eliminazione delle clausole di salvaguardia sul versante degli impegni, mentre su quello delle risorse 14,6 mld "arrivano" dalla cosiddetta "flessibilità UE".

giovedì 17 settembre 2015

IL TAR ACCOGLIE IL RICORSO DEI CARABINIERI, LAVORARE NEI GIORNI DI RIPOSO “E’ STRAORDINARIO”

Fonte immagine SIULP L'Aquila
La legge di stabilità 2014 ha fornito “un’interpretazione autentica” dei Decreti del presidente della Repubblica 170/07 relativo alle Forze di Polizia e 163/02 relativo alle Forze Armate, disponendo che le prestazioni di servizio nel giorno destinato al riposo settimanale o festivo infrasettimanale non danno diritto alla retribuzione per lavoro straordinario se non per le ore eccedenti il normale orario di servizio giornaliero.

lunedì 17 agosto 2015

RIVALUTAZIONE COEFFICIENTI: COSA SUCCEDE A CHI VA IN PENSIONE DAL 1 GENNAIO 2016?


Con il Decreto del Ministro del lavoro del 22 giugno 2015, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 154 del 6 luglio 2015, si è proceduto all’aggiornamento triennale dei coefficienti di trasformazione del montante per il calcolo delle pensioni che verranno liquidate in tutto o in parte con il metodo contributivo a partire dal 1° gennaio 2016.

sabato 8 agosto 2015

LEGGE MADIA: NOVITA’ PER I MILITARI, PUNIZIONI ANCHE SENZA SENTENZA




L’art. 15 della legge riguardante “Deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche” novella l'articolo 1393 del Codice dell'ordinamento militare (decreto legisaltivo n. 66 del 2010) che attualmente disciplina i rapporti tra procedimenti disciplinari e procedimenti penali riguardanti il personale militare.

mercoledì 24 giugno 2015

CONTRATTI ILLEGITTIMI SINO AD OGGI, MA ADESSO BASTA. QUANTO VIENE LA RETROATTIVITA’ AL CHILO?


Perché, scusate, come si fa a sentenziare che il blocco dei contratti della Pubblica Amministrazione è illegittimo, ma da oggi in poi...! Ma come?, uno si interroga ed obietta: se è illegittimo, il blocco, come può esserlo solo con decorrenza ex-nunc (siamo in sede giuridica)? Perché non anche ex-tunc (ancora per via della sede giuridica)? 

domenica 7 giugno 2015

BLOCCO STIPENDI, LA DECISIONE DELLA CONSULTA A FINE MESE. SBLOCCO ED ARRETRATI?


Tutto scaturisce dal ricorso di 59 impiegati del Tribunale di Ravenna, che hanno coraggiosamente sostenuto l’incostituzionalità del blocco degli stipendi e della contrattazione deciso dal governo di Silvio Berlusconi per gli anni 2011-2013, prorogato per il 2014 dal governo di Enrico Letta e poi di nuovo per il 2015 dal governo di Matteo Renzi. 

sabato 30 maggio 2015

E SE DOMANI...


Ci accorgessimo che abbiamo aumentato il debito pubblico per sanare le banche estere; che il frutto del nostro lavoro serve a pagare le rendite parassitarie della finanza creativa;

lunedì 23 marzo 2015

PD: RIUNIONE DEL “FACCIAMO VEDERE CHE LITIGHIAMO, MA NESSUNO CI SMUOVE DALLE POLTRONE”


Si riuniscono sempre, perché sempre hanno da discutere, da confrontarsi, ma, per come finisce, solo per farsi vedere, per farsi notare, e nulla più.